trees talk each other

Suzanne Simard: ecco la prova che gli alberi parlano

Come noi favoriamo i nostri figli, Suzanne Simard si è chiesta se l’abete di Douglas potesse riconoscere la propria prole, come mamma grizzly e il suo cucciolo.

Così ha pianificato un esperimento: ha fatto crescere degli alberi madre con a fianco plantule proprie ed estranee. Ebbene risulta che questi alberi riconoscono davvero la propria prole. Gli alberi madre colonizzano la prole con reti micorriziche più estese. Inviano alle loro plantule più carbonio, sottoterra. Riducono persino il proprio livello di competizione radicale per poter far spazio ai propri figli.

suzannesimard

Inoltre, quando gli alberi madre vengono feriti o muoiono, inviano dei messaggi di saggezza alle successive generazioni di plantule. Gli scienziati dello staff di Suzanne hanno usato gli isotopi traccianti per tracciare lo spostamento del carbonio da un albero madre ferito, dal tronco fino alla rete micorrizica e alle plantule vicine; non solo il carbonio, ma anche i segnali di difesa. E questi due composti hanno aumentato la resistenza di quelle plantule agli stress futuri.

Quindi gli alberi parlano…

Ecco il suo intenvento a TED Summit lo scorso giugno 2016:

Tags:
,
No Comments

Post A Comment

SCONTO SPECIALE

REGALA UN ALBERO TI OFFRE UNO SCONTO SPECIALE

usa il seguente codice e ottieni il 30% di sconto disonibili solo fino al 22 Dicembre

RUASPECIALE30

 

REGALA SUBITO UN ALBERO>